Come decorare terrazze, balconi e giardini

Inspiration By La Girafe


Quest'anno, con l'arrivo della bella stagione, abbiamo voglia di riportare in vita terrazzi, giardini e balconi e poterli finalmente rivivere dopo un inverno così freddo  e lungo.

Però... non fermatevi all'acquisto di mobili da esterno e piante stagionali per riempire le fioriere ma, se volete ottenere un effetto più personalizzato e accogliente, puntate anche su scelte decorative strategiche, perché sono quelle che creano la giusta atmosfera con effetti scenografici d'impatto.

Qui sotto vi propongo i miei must decorativi per questa primavera-estate, nati dall'amore per la semplicità dello stile classico, dalla curiosità per le nuove tendenze e da regole semplici ma fondamentali di decorazione e interior design.

Buona lettura!


L'immagine di Lagerhaus che ha ispirato il mio






1. Cuscini fantasia

Fondamentale in un ambiente all'aperto è la presenza di sedute per rilassarci tra il verde, leggere un libro e per condividere chiacchiere tra amici;
sarà un divano, una poltrona, uno sdraio o una sedia.
L'importante è non lasciarle disadorne ma arricchirle con cuscini.
E il segreto, di semplice realizzazione ma di grande effetto, è quello di combinare i cuscini a tinta unita con altri in fantasia. 
Scegliamoli in tre tonalità differenti, ad esempio, due nuances dello stesso colore e una terza che spicchi di più, dal colore più acceso o in contrasto.
L'effetto decorativo, personalizzato e accogliente sarà assicurato!




Inspiration By La Girafe

Casa Manuele, Formentera


2. Illuminiamo l'ambiente

Non c'è niente di più coreografico delle sere illuminate con luce calda e fioca.
Ormai, tra Ikea e lo shop online, abbiamo così tanto materiale a disposizione da trovare quello che più ci piace, anche a cifre oneste e abbastanza abbordabili;
ad esempio, luci a soffitto, oppure lanterne da appendere alle pareti o da poggiare a terra, fili di luci da attorcigliare attorno a ringhiere, pergolati e ombrelloni. E le immancabili candele.

Lagerhaus

3. Tappeti

Siii... tappeti!! Per definire i diversi spazi!

Un tappeto sotto il divano per creare l'angolo conversazione, un altro su cui poggiare cuscini per sedersi in terra.
L'effetto da ricreare è uno stile bohemien, adatto per le sere con gli amici e per una festa.

Provate ad immaginare un tappeto sul pavimento con sopra due cuscini, la lanterna affianco, le candele su un basso tavolino e due piante verdi di diversa altezza.

Si deve giocare per creare un'atmosfera!


keltainentalorannalla.blogspot.it

inredningshjalpen.com



4. Piante

Sono l'ingrediente fondamentale!

E' importante, prima di acquistarle, cercare di capire che effetto ci piacerebbe ricreare a casa nostra.
Per questo motivo, è utile sfogliare una rivista e fare una ricerca su Pinterest di immagini che catturino la nostra attenzione e cercare poi di ricreare lo stile che più ci ha toccato il cuore.
Inoltre, prima di acquistare le piante, verificate che queste siano compatibili col nostro clima e con l'esposizione della nostra terrazza. Verificate quindi l'esposizione, se lo spazio è molto ventilato, se c'è ombra o se è molto soleggiato.
E' importante tenerne conto se vogliamo che le piante che acquistiamo possano sopravvivere allungo e crescere rigogliosamente!

Cercate poi di disporle in modo da creare un gioco di volumi e colori:
alternate le altezze affiancando alle piante più basse altre un pò più alte che slancino l'insieme.
Disponetele sfalsate tra loro, creando una sorta di triangolo, in modo che non risultino in fila indiana e abbiamo un andamento più dinamico.
E giocate con i colori. Io, quest'anno, ho scelto le diverse tonalità del rosa, da quello confetto fino al lilla e al ceruleo.

Instagram: Benpentreath


5. Materiali naturali

Sono gli intramontabili, quelli che non passeranno mai di moda:
midollino intrecciato, rattan, legno, ancor meglio se porta i segni del tempo.
Certo, bisogna avere un occhio di maggiore riguardo per la manutenzione, soprattutto se esposti alle intemperie... ma ne vale decisamente la pena!


Inspiration by La Girafe
http://idlehandsawake.com