La Maison Repetto e l'amore per la danza. Ispirazioni d'arredo

La collezione delle "ballerine" Repetto ha le sembianze di un vassoio di  macarons, con quelle tonalità e tutti quei colori da avere l'imbarazzo della scelta.

Fonte:  "vassoio" di macarons Repetto ballerine nella tonalità giallo pastello
Le mie prime Repetto le ho comprate per il mio matrimonio;
il mio abito aveva una linea eterea, uno stile che è una via di mezzo tra l'antico e il vintage. Ho indossato le  mie apposite e immancabili scarpe col tacco (color cipria e oggi sgranocchiate dal mio cane...) ma ho acquistato anche delle ballerine argentate, in caso di emergenza! Erano così semplici e splendide che si abbinavano alla perfezione.

Qui siamo nell'atelier parigino della Repetto, dove il tempo sembra essersi fermato per immergersi in un mondo che fa sognare, affascinandoci per la sua femminilità e delicatezza.
Si rimane incantati dalle vetrine scenografiche, ognuna dedicata ad un'opera teatrale.

Fonte della prima e della seconda immagine: atelier Repetto a Parigi
Fonte delle immagini della vetrina dell'atelier Repetto a Parigi. Prima e seconda immagine

Fonte delle immagini della vetrina dell'atelier Repetto a Parigi. Prima e seconda immagine

Fonte delle immagini della vetrina dell'atelier Repetto a Parigi. Prima e seconda immagine

Fonte dell'immagine della vetrina dell'atelier Repetto a Parigi
Fonte delle immagini della vetrina dell'atelier Repetto a Parigi. Prima e seconda immagine

La testimonial della casa è un'affascinante prima ballerina, Dorothée Gilbert, elegante e delicata, ma dallo sguardo determinato come la danza ti insegna.

Dorothée Gilbert, prima ballerina e testimonial della Maison Repetto: immagini uno, due e tre

Dorothée Gilbert, prima ballerina e testimonial della Maison Repetto: immagini unodue e tre

Dorothée Gilbert, prima ballerina e testimonial della Maison Repetto: immagini unodue e tre

Dorothée Gilbert, prima ballerina e testimonial della Maison Repetto: immagini uno e due

Qui tutto è accelerato perché il mondo della danza è veloce: cominci quando sei ancora bambina e continui a lavorare sodo per ottenere risultati sempre maggiori. Trasformi il tuo corpo e il modo di pensare. E trasformi la tua vita dedicandola a lei. Qui non c'è posto per caratteri incostanti e poco determinati, bisogna essere quasi spietati.
E' un mondo fatto di interpretazione, delicatezza, armonia ma anche di concretezza e praticità.

Dorothée Gilbert, prima ballerina e testimonial della Maison Repetto: immagini uno e due

 Questo stile è la mia interpretazione di questo mondo: etereo, scenografico, d'altri tempi ma terribilmente contemporaneo. 
Uno stile che amo.

Living: immagini uno, due, tre

Living: immagini uno, due

Living: immagini uno, due, tre

Camera da letto: immagini uno e due

Studio: immagini uno e due

Immagini uno, due, tre

Immagini uno, due, tre