Christmas details

Mai quanto quest'anno è arrivato tanto velocemente il Natale. Fino alla scorsa settimana le temperature ancora calde mi facevano venire la voglia di stare all'aria aperta il più possibile, di fare scampagnate e passeggiate con i cani, scordandomi che Dicembre stava arrivando. E ora... eccoci qua, il freddo improvviso, ed io già mezzo influenzata a casa e super imbacuccata e copertina dipendente. 
Mio marito ha deciso che quest'anno il camino sarà sempre acceso, così abbiamo rispolverato delle vecchie poltrone (che non aspettano altro di essere rifoderate) e le abbiamo posizionate proprio di fronte al fuoco. Carina la gattina, bianca come un fiocco di neve, che ci si accoccola sopra per godersi il tepore, così come la mia cagnolina di 17 anni. Il cagnolone invece è ancora titubante, un pò incuriosito e un pò intimorito (scemino!). I primi giorni, appena rientravo a casa, mi "appiccicavo" al camino con ancora il giubbotto addosso... e chi osava spostarsi più da lì? Andare a letto diventava una tortura e il giorno dopo, i continui sbalzi termici o le polveri mi facevano svegliare con un grosso mal di gola. Insomma, sono in quella fase iniziale dell'inverno che devo ancora organizzare per stare blindata al caldo. Penso proprio che tra i prossimi post, uno lo dedicherò a come ripararsi dal freddo in casa.

Questo post invece lo dedico al Natale, al mio amato Natale.
E lo dedico non al tradizionale albero di natale ma ai dettagli natalizi sparsi qua e là per casa che rendono l'ambiente molto accogliente.
Pensiamo alle mensole della cucina, alle credenze, ai tavolini del soggiorno, all'ingresso. Ogni angolo della casa può riacquistare calore, allegria e lo si può fare con poco, basta un pò di fantasia e qualche idea da cui prendere spunto.
Bottiglie di vetro dove inserire un ramo con bacche rosse, un piccolo alberello vero o una pianta dalla sagoma natalizia tra le scodelle.



Oppure accostare ad un vecchio vassoio un barattolo di vetro con un rametto di abete e un alberello natalizio in carta, fatto da noi. Qui trovi le istruzioni. 


In cucina basta un piccolo contenitore con frutta secca da decorare con piccole candele legate con un filo e stelle di cartone. Oppure appendere una decorazione natalizia in diversi punti della casa.


Richiamare i colori freddi degli inverni scandinavi con l'uso di contenitori bianchi, grigi e con dettagli in nero solo per enfatizzare la luce grazie al netto contrasto. Addolcire con i mini alberelli, la terra, i rami e l'acqua. Se li trovate, decorate con i bulbi che fioriscono in questo periodo!






Buon divertimento e buon Dicembre!
Grazie
Elena