come arredare in blue: lo stile di Halcyon House

Qui siamo in Australia, a Cabarita Beach.
Appena ho visto le immagini di questo favoloso hotel, sono subito andata alla ricerca di ogni dettaglio e soprattutto del nome dell'arredatrice. Ho scoperto che Halcyon House, così si chiama, è nato dal recupero di un vecchio motel, con l'intenzione di reinterpretare lo stile dei beach hotel australiani del 1960; e Anna Spiro è ben riuscita in questo intento, senza ricorrere alle più usuali e ormai standardizzate stampe anni '60.

Tanti anni fa il blu e l'azzurro sono stati i protagonisti dei soggiorni eleganti di città, e non solo di cucine e case al mare. Secondo me, poco alla volta, questo colore riprenderà spazio. E' armonico, elegante, luminoso. Intramontabile. A me piace molto e penso che lo userò, magari usando accostamenti di colore forti per piccoli dettagli. Il bello è anche che, come nella moda, con colori classici come l'azzurro, si può azzardare senza creare effetti che dopo poco potrebbero stufare.



APPUNTI PER RIPRODURRE QUESTO STILE:

1. l'azzurro si sposa bene con il legno, le tonalità neutre e le fibre naturali. Preferire le finiture in cera piuttosto che laccature pesanti e lucide

2. usare tante fantasie nelle stesse tonalità, per cuscini, paralumi, carta da parati. Crea dinamicità al tono su tono.


3. usare qualche elemento decorativo in tonalità contrastante. Ad esempio, l'arancio o il giallo, come nella foto sopra. Senza abusarne.

4. carte da parati. Quanto mi piacciono!!
Qui, un consiglio personale: non tappezzate l'intera camera perché potrebbe stufarvi, ma limitatevi ad una sola parete

5. l'ottone brunito




6. una collezione di quadri accomunati da un tema: fiori, pesci, mare... Trovo molto belli i ritratti di donne della zona pranzo che vedete qua sotto

7. usare lo sfondo bianco nella zona giorno e blu in quella notte. Una sorta di positivo e negativo. Dona più luminosità alla zona giorno e più intimità alla zona notte








8. creare la testiera del letto con tessuti colorati e riproporre lo stesso gioco cromatico descritto sopra per la scelta di cuscini, copriletto e parati.














Vi siete innamorati anche voi di questo hotel?
Buon fine settimana!
Elena