La cuccia del cane. I consigli dell'educatore cinofilo


Uno dei posti d'onore nelle nostre case è la cuccia del nostro cane. Molti di noi cercano di creare per loro quell'angolino che soddisfi tutte le loro esigenze. Vediamo se abbiamo seguito tutti i semplici accorgimenti che ci consiglia Sara Piras, educatrice cinofila ma soprattutto grande amante degli animali (per contattarla cliccate qui)... dovete vedere il suo Dexter!

Pillole di cultura cinofila


Per chi ha un cane (o più di uno) in casa, è  fondamentale scegliere con cura il posto dove organizzare l’ “isola sicura” del nostro amico, questo vuol dire scegliere il luogo più idoneo dove porla.


via








La cuccia o copertina del cane deve essere comoda e adatta alle dimensioni del nostro amico a quattro zampe.


via

via

via




Anche la scelta del materiale è molto importante: evitiamo un materiale che assomigli a quello degli oggetti con cui il cane gioca abitualmente (ad esempio evitiamo ceste in vimini se abitualmente lasciamo che il nostro amico sgranocchi rametti quando siamo in passeggiata).



via

via





Non usiamo la cuccia/copertina per altri scopi o fini: non deve essere mai un luogo di punizione, non dobbiamo usare la copertina per asciugare il cane o per nascondervi premietti.


via

via





Deve essere posta in una parte della casa tranquilla ma vicina a dove si svolge la maggior parte della vita quotidiana, in modo tale che il cane possa avere un suo “angolo relax” con la possibilità di vivere comunque il rapporto con noi e tenere viva la sua motivazione sociale…NO a cucina (troppi rumori, odori), NO a balconi, garage (il nostro è un obiettivo integrativo, non di isolamento).


via





Evitiamo di sistemare la cuccia/copertina nei pressi di fonti di calore o correnti d’aria, dobbiamo creare le condizioni ideali per il rilassamento (va da sé che se mettiamo la copertina di un San Bernardo vicino ad un termosifone, il nostro amico non si troverà mai a suo agio!).


via



E’ importante non porre la cuccia/copertina in zone di passaggio, alla fine di rampe di scale o corridoi, per non disturbare il cane rischiando di tenerlo sempre in allerta.



via





E’ altresì importante non sistemarla vicino alla porta d’ ingresso per non indurlo a farsi carico del ruolo di accoglienza/respingimento di chi accede all’abitazione, rischiando di esasperare la territorialità del cane.


via





Quando il cane è sulla sua copertina evitiamo di disturbarlo: niente coccole, pulizia orecchie, taglio unghie, spazzolatura del pelo o somministrazione di medicinali. Quella è la sua isola sicura e come tale deve essere rispettata. Se vogliamo interagire con lui dobbiamo richiamarlo dalla copertina.


via



Nel caso di cuccioli, è fondamentale non svegliarli mai quando stanno dormendo: è infatti nel momento del sonno che il cucciolo rielabora le esperienze vissute e sviluppa la rete neuronale.


via



via

via