Arrediamo la tavola con le zucche e per Halloween. E' o non è anche questo un elemento fondamentale dello stile della casa?

Vi siete ricordati che il 31 Ottobre si festeggia Halloween?
Ormai si sta diffondendo anche da noi.
Ogni anno bussano alle nostre porte, negli orari meno opportuni, i marmocchietti cantilenanti: "dolcetto o scherzetto?". 
Non c'è stata volta che mi abbiano trovata provvista di dolciumi, solo una volta, poveretti, ho dato le Digestive e un'altra dei dolcetti sardi che qualcuno mi avrà rifilato con qualche scusa. 
Tornando ai bimbi, si saranno spaventati vedendomi con faccia da muro casalinga e chissà con quale delle mie mille vestagliette e calze-pantofole. Ed io mi sono spaventata ancora di più vedendo che erano accompagnati anche dai genitori. 
Quest'anno ho deciso di giocare d'anticipo. Ho imparato a non fare più i mille programmi da le mille e una notte, progettando di preparare tanti cupcakes decorati che neanche so fare. Prenderò delle caramelline e cioccolatini che piacciono ai bimbi. Stop.
Però mi voglio buttare nello spirito "decorativo della zucca".
Sappiamo che la zucca è uno dei simboli di Halloween ma anche dell'Autunno, ma qui mi atterrò solo alle zucche per arredare le tavole.
M.me RocK CouCou non ama tanto le tavole "halloweeniane" troppo audaci, sotto questo aspetto è più CouCou che Rock, ma ama alla follia la decorazione della tavola. 
E' o non è anche questo un elemento fondamentale dello stile della casa? Per me SI. OVVIAMENTE. E quindi questo post lo dedicherò a lei!

Sotto qualche spunto: dalla semplice zucca arancione a quelle nere.
Se però voi amate queste ultime, si può sempre pensare di modificare i colori delle prime immagini con quelli più spettrali!!
Su su... un pò di fantasia, perché ti impreziosisce l'animo e ti fortifica il cervello!