Andiamo a casa di... M.me Pauline. La casa di una famiglia di camperisti amanti dei gatti

Cucù!!
Questa mattina sono stata ospitata a casa della mia cara vicina, M.me Pauline, sapete... quelle care persone che quando hai bisogno di una mano sono sempre disponibili.
Ricordo quando le ho portato 7 o 8 cuccioli da svezzare, quando l'ho chiamata in lacrime perché erano entrati i ladri, quando mi ha trovato seduta sul marciapiede perché mi ero dimenticata le chiavi dentro casa e quando... e tanti quando!
E' anche una di quelle vicine che ha il giardino sempre perfetto, col marito che la domenica, con puntualità, lo cura e pota le piante, e che, sempre con la stessa puntualità, arrostiscono al barbecue proprio tutte le volte che torni a casa la sera affamata, e non hai niente di pronto, e senti l'invitante profumo  provenire  dal loro giardino. 
Diciamo che in queste occasioni me la prendo con mio marito perchè non cura allo stesso modo il giardino, e vorrei bussar alla loro porta, e autoinvitarmi, per mangiare tutte le loro porzioni.

Ma chi sono questi simpatici vicini?
Una bella famiglia composta da madre, padre e tre figli. Il più grande è sposato, vive in Spagna, e ha una figlioletta straordinaria e sempre sorridente.
Immaginatevi la famiglia cuore, una sorta di Mulino Bianco, con due genitori giovanissimi. In più una bella quantità di gatti che scorrazzano per il giardino, e qualcuno anche in casa, e il cagnetto, il grande guardiano.
Sono camperisti, amanti dei viaggi e del focolare domestico.
Ma ve li faccio conoscere meglio attraverso le fotografie della loro accogliente dimora.



Non capisco se sia per la confidenza, o perché anch'io sono amante degli animali... ma M.me Pauline mi ha fatto entrare in casa dalla stanza-ingresso dedicata ai gatti. 
Affianco ad una bella mesa sarda, tavolo della tradizione sarda, alla mappa antica della Sardegna, ai ricordi del marito di quando era piccolo e delle pannocchie raccolte in campagna, troviamo cucce, cuccette e palestre per i gatti.
Perché i gatti sono la grande passione di M.me Pauline... anche se vi devo confidare un segreto, le si dovrebbe consigliare di mettere ai suoi amici nomi un pò più originali. Celeste il gatto con gli occhi azzurri, Biscotto il gatto rosso... Peggio di mio marito che fa parte della generazioni "Shila, Rockie, Zeus e così via".









Celeste ci accoglie nella sala da pranzo e in soggiorno, mentre un'altra gattina ci spia da dietro le grate.
Stile moderno e un costante intercalare di elementi antichi e della tradizione sarda.
Gli spazi sono molto ampi ma articolati in modo tale che, pur mantenendo uno schema a pianta aperta, si creino degli ambienti ben distinti: pranzo, camino e zona tv/musica 




















Le scale conducono alla zona notte e alla taverna.
In ogni angolo della casa trovano dimora i tanti oggetti che comprano nei loro viaggi







La camera padronale






Le spaziose camere dei figlioletti









Infine la taverna.
L'area è riservata in particolare ai ragazzi.
Grande tavolo, area bar, biliardino, computer...
e alle pareti molte fotografie dei loro viaggi









Il giardino, l'area del piccolo grande guardiano. Provate a mettere una mano attraverso le grate!
Nelle foto vedrete anche l'invidiabile e ben sfruttato barbecue!
Hanno scelto di piantare frutteti e molte aromatiche.
E così, mi spiega, che hanno preparato con i prodotti del loro giardino le olive schiacciate, i limoni per i carpacci marinati, con la salvia la salsiccia all'uccelletto, il rosmarino per le patate arrosto.


















E' il momento del mio table sitting!
Così, dopo aver girato la casa in lungo e largo, scelgo quello che più mi ha colpito. Sempre qualcosa che trovo in giro, scovato da qualche parte. 
Ho apparecchiato un singolo posto tavola in un piccolo tavolo affianco alla finestra, a dispetto della famiglia numerosa!!
Vediamo il risultato




A presto miei cari amici!
M.me Rock CouCou

Foto dell'inesperta Rock CouCou